Home new york Aumenta la medicina alternativa a New York

Aumenta la medicina alternativa a New York

La prima ricerca sulla diffusione delle discipline mediche “alternative” è stata realizzata agli inizi degli anni’90. Questo studio mirava a scoprire quante persone ricorrevano a trattamenti non convenzionali, ovvero cure non offerte negli ospedali di New York. I risultati di questa analisi statistica sono stati sorprendenti perchè rivelavano l’aumento della propensione da parte della popolazione verso questo tipo di pratiche.
Tutto quello che sino ai primi anni del’90 era visto con scetticismo e sostanziale diffidenza, grazie alla vocazione tipicamente statunitense verso gli integratori, ha segnalato uno sviluppo continuo ed una popolarità inaspettata. Si stima che il numero di newyorkesi che si è avvicinato a discipline olistiche come l’agopuntura o l’idrocolonterapia, sia aumentato del 40% in appena 10 anni. Dal 2000 sino ad oggi sempre più persone hanno affiancato alle cure presso il Presbyterian Hospital anche delle sperimentazioni alternative, costituite principalmente da rimedi naturali.

A livello statistico è importante sottolineare come la maggior parte delle persone assumesse questi farmaci alternativi per curare dei mali che avvertivano irrisolvibili altrimenti come:

  • ansia
  • depressione
  • colite spastica
  • forte emicrania

Non si può ritenere che questa tendenza sia legata esclusivamente all’aumento dei costi sanitari per ogni famiglia residente a New York, sia perchè questo è avvenuto un po’ in tutti gli Stati americani, un po’ perchè l’aumento dei prezzi è stato piuttosto contenuto e comunque adeguato alla crescita naturale dell’inflazione nel decennio.

I medicinali naturali preferiti dagli abitanti che vivono nella città della statua della libertà, secondo questo stesso studio, si sono rivelati:

  • le erbe medicinali
  • integratori vitaminici

Un mondo fatto di successi, ma anche di tanta speculazione economica, visto che sempre più docenti della New York University School of Medicine hanno iniziato a vedere di buon occhio questo tipo di trattamenti. C’è da scommettere che oltre ai benefici ottenuti da una grande fetta di pubblico, esistano degli interessi più importanti da parte delle cause farmaceutiche.

 

Il profilo tipico del newyorkese…alternativo

Le caratteristiche del consumatore standard che fa uso di rimedi naturali a New York sono abbastanza definite. Si tratta di pazienti per lo più donne (circa il 12% in più degli uomini) con età compresa tra i 36 e i 50 anni, appartenenti il più delle volte a comunità afroamericane. I servizi più gettonati restano i massaggi terapici, seguiti subito dopo da sedute di ipnosi e agopuntura. La loro formazione scolastica risulterebbe abbastanza buona, caratteristica questa tipica della metropoli delle tweens tower, in cui il livello culturale della popolazione resta più alto di quello del resto degli Stati Uniti.

La richiesta sempre in crescita di medicinali alternativi ha portato lo stesso presidente Obama a chiedere maggiore attenzione allo Stato di New York sulla qualità delle informazioni veicolate dai media su questo argomento.

Inserisci un commento